Era Società Cooperativa

Gestione del Patrimonio Archivistico Bibliografico e Ricerca Storica

L’e-book nelle biblioteche accademiche come nuovo servizio e segmento di mercato. Una giornata di formazione.

L’AIB Marche organizza, in collaborazione con la Cooperativa Era, la giornata di formazione “E-book nelle biblioteche accademiche. Definizioni, piattaforme, modelli, attori. Una prima introduzione”, in programma per lunedì 5 marzo 2012 ad Ancona, presso l’Aula “Giorgio Fuà” della Facoltà di Economia dell’Università Politecnica delle Marche (Piazzale Raffaele Martelli, 8).

Il corso di formazione sarà tenuto dalla docente Laura Testoni ed è destinato ai bibliotecari delle biblioteche accademiche che all’interno della propria struttura, pur conoscendo già prodotti editoriali o risorse in forma di libro elettronico, desiderano acquisire una visione d’insieme generale e sintetica sull’e-book come tecnologia, prodotto editoriale, servizio, segmento di un mercato complesso e in continua evoluzione.

Ecco i dettagli della giornata.

Orario: dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.00.

Obiettivi e competenze: l’editoria accademica è un ecosistema complesso, che richiede analisi approfondite e specifiche, che esulano dall’oggetto del corso. L’obiettivo generale del seminario proposto è mettere in evidenza le problematiche relative all’introduzione dell’e-book nelle biblioteche accademiche, sollecitando discussione e confronto su potenzialità, posta in gioco, fonti di approvigionamento, dispositivi, aspetti tecnici, modelli di acquisizione.

Obiettivi specifici del corso:

  • Proporre una definizione operativa di e-book che consenta di circoscriverne ambiti e funzioni;
  • Inquadrare storicamente l’e-book, tra editoria elettronica e biblioteche digitali;
  • Fornire un quadro dei dispositivi di lettura, in considerazione del fatto che gli stili di fruizione dei documenti impattano sulla scelta e l’uso dei dispositivi;
  • Illustrare alcuni aspetti tecnologici del libro elettronico: formati prevalenti e software di fruizione, conversione, editing;
  • Passare in rassegna le fonti di approvigionamento tra gratuità, retail atomico, DRM e modelli di sottoscrizione a pacchetto;
  • Illustrare sinteticamente i modelli e le politiche di acquisizione e preservazione;
  • Proporre una breve analisi sulla situazione italiana, sulla base della letteratura recente e delle indagini CRUI/CARE.

Programma della giornata:

  • Verso una definizione di e-book;
  • Cenni storici (l’e-book viene da lontano e in ambito accademico eredita un modello di successo: l’e-journal);
  • I dispositivi per la fruizione (cenni) E-reader, Pc e Tablet;
  • I formati e alcuni software per la fruizione e la manipolazione: ADE, Calibre, Sigil;
  • Le fonti di approvigionamento: retail atomico, biblioteche digitali, piattaforme editoriali (sintesi dei modelli);
  • L’editoria accademica: gli attori, i modelli di acquisizione, la digital preservation (cenni);
  • Editoria accademica: il dibattito sul modello “big deal”;
  • E-book: lo stato dell’arte nelle università italiane (le indagini CRUI/CARE).

Per iscriversi è necessario compilare la scheda di iscrizione (cliccando qui) ed inviarla, entro il 27 febbraio 2012, via mail all’indirizzo luigibalsamini@libero.it.

Partecipanti: massimo 40. A tutti i partecipanti verrà rilasciato l’attestato di partecipazione con l’indicazione del numero delle ore di frequenza. Il corso sarà attivato solo se si raggiungerà il numero minimo di 20 iscritti.

Quote di partecipazione:

  • Associati ordinari AIB (persone): 70,00 €
  • Associati amici (biblioteche ed enti): 110,00 € (per ogni operatore in più il costo aumenta di 50,00 €)
  • Associati amici studenti: 40,00 €
  • Non soci (persone ed enti): 150,00 € (+ IVA se dovuta)

Il pagamento, al netto delle spese bancarie, potrà essere effettuato tramite conto corrente bancario della Unicredit Banca di Roma, Agenzia 1 di Pesaro, intestato a: Associazione Italiana Biblioteche, Sezione Marche – IBAN: IT09F0200813301000400974101 – Causale: corso di formazione AIB, 5 marzo 2012.

In caso di mancata partecipazione senza preavviso almeno di una settimana, verrà comunque richiesta (con fattura o ricevuta) una penale pari al 50% del costo del corso.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Associazione Italiana Biblioteche – Sezione Marche al numero 349/0515094 o via mail all’indirizzo marche@mar.aib.it.

 

 

 


Comments

Leave a Reply

Chi siamo

    La Cooperativa Era si occupa da anni di gestione del patrimonio archivistico, bibliografico e di ricerca storica. Per portare avanti queste attività in modo eccellente, c’è bisogno di un team preparato, dinamico e competente. La Cooperativa Era è proprio questo: un gruppo che poggia le basi sulla passione per il lavoro, su tanta esperienza sul […]

Servizi

    La Cooperativa Era sviluppa le sue attività in tre macroaree: quella archivistica, quella bibliotecaria e quella della promozione della lettura. In questi tre settori Era opera da tempo portando avanti numerosi incarichi su tutto il territorio della Regione Marche. La Cooperativa Era intende inoltre promuovere il patrimonio culturale anche attraverso altre attività  strettamente correlate a quanto sopra, […]